Risarcimento danni incidenti stradali: Casistiche e procedure

Quella degli incidenti stradali è una delle questioni più spinose nella vita di tutti i giorni. Durante il normale scorrere del traffico automobilistico basta una piccola distrazione, nostra o di altri utenti, per scatenare tamponamenti o danni a cose e persone. Ed è per questo che è molto importante sapere cosa fare in queste situazioni.

In caso di incidente che coinvolge esclusivamente due o più automobili, la procedura di risarcimento danni incidente stradale è decisamente semplice. Gli automobilisti, infatti, sono tutelati dalle RC auto, le assicurazioni sulle proprie vetture, che forniscono la copertura finanziaria in questi casi. La questione è più complessa nel quando bisogna interagire con gli altri utenti coinvolti nell'incidente. Se una delle parti riconosce il proprio errore, sarà sufficiente compilare il modulo CID, una volta noto come Constatazione Amichevole, e fornire poi il tutto alla propria assicurazione. Nel caso in cui nessun automobilista riconosca le proprie colpe, invece, è buona norma comunque prendere tutti i dati della controparte, e informare immediatamente la propria assicurazione dell'accaduto. In questo caso sarà la compagnia a citare per danni la parte avversa, che dal suo canto si difenderà in giudizio, tirando la cosa per le lunghe.

Il discorso si fa più articolato nel caso in cui si viene coinvolti in un incidente come pedoni o comunque senza un veicolo omologato. In primo luogo, per quel che riguarda un pedone, recenti sentenze della Cassazione hanno stabilito che un passante può essere comunque ritenuto colpevole in un incidente, questo se una sua azione è risultata determinante per l’accaduto. Tale responsabilità è stata estesa perfino ai bambini, individui che giuridicamente sono sempre stati ritenuti incapaci di intendere e di volere. Ciò nonostante, l'individuo ha comunque diritto al giusto risarcimento danni: nel caso egli sia responsabile, non sarà risarcito dall'assicurazione dell'automobilista coinvolto, ma dallo Stato stesso.

Per ottenere il giusto risarcimento danni, comunque, il consiglio è quello di rivolgersi ad agenzie specializzate, dove una serie di avvocati e specialisti studieranno la situazione e appronteranno una giusta strategia legale per ottenere un equo risarcimento. Chiunque può rivolgersi a queste agenzie, anche extracomunitari senza permesso di soggiorno: anche loro, in quanto individui, hanno diritto al giusto risarcimento danni.

Risarcimento danni da incidente stradale
Risarcimento danni incidente stradale
Risarcimento pedone investito
Risarcimento danni pedone investito
Risarcimento danni sinistro stradale
Risarcimento danni sinistro stradale